1978

Nel mese di gennaio 1978, al MIDEM di Cannes, viene presentata una demo copy del nuovo album On the road again e Claude Lemoine incontra Tom Moulton, l'inventore del disco mix.
E' infatti Tom Moulton l'artefice della rivoluzione avvenuta nelle discoteche di tutto il mondo; sua è l'idea di effettuare il remixaggio di canzoni classiche, creando la 'long version', tipica del genere Disco, stile musicale che vede l'apice della notorietà proprio in quegli anni.

Questo incontro porta Claude negli Stati Uniti e precisamente a Philadelphia, dove, agli Sygma Sound Studio, viene effettuato il mixaggio definitivo di On the road again.

ROCKETS live nel 1978 - © LesROCKETS.com

ROCKETS live nel 1978
© LesROCKETS.com

ROCKETS live in Rimini alla Discoteca Altro Mondo, primavera 1978 - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

ROCKETS live in Rimini alla Discoteca Altro Mondo, primavera 1978 - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com

A seguito della notevole affluenza di pubblico ai concerti di fine 1977 in Italia, si pensa subito ad organizzare un nuovo tour.

Blindati dalla casa discografica italiana CGD e abbandonati i tecnici francesi, tranne Frank, il proprietario della macchina che genera il raggio laser, nei primi giorni del marzo del 1978 iniziano freneticamente i preparativi e la messa a punto del nuovo spettacolo, presso la Caserma Perrucchetti di Via Forze Armate a Milano.

Da Mirandola, in provincia di Modena, arriva un furgone con il materiale luci, una macchina del fumo a olio, nella quale viene aggiunta anche un po' di brillantina Linetti per dare quel profumo caratteristico che contraddistingue i concerti dei ROCKETS, la spada luminosa, costituita da un tubo wood guarnito di plexiglass, utilizzata per introdurre il brano Fils du ciel ed i famigerati botti.
Un altro furgone, quello utilizzato da Alberto Radius che apparteneva alla scuderia CGD ed era in tournèe in quello stesso periodo, arriva direttamente dalla Lombardi Amplificazione di Forlì con il materiale audio.

Dopo giorni di prove, il 14 marzo del 1978 i ROCKETS intraprendono la nuova tournée, destinata soprattutto alle discoteche del nord Italia e che si protrarrà fino ai primi giorni del mese di giugno.

Nel mese di aprile viene pubblicato l'LP On the road again. Per la realizzazione dell'omonimo brano, di cui una versione era opera dei CANNED HEAT (1968), i ROCKETS utilizzano per la prima volta in studio il vocoder, un elaboratore di voce, di proprietà del musicista compositore tedesco Zeus B. Held, amico di Claude Lemoine, che caratterizzerà sempre di più il sound delle future incisioni.

Nello stesso mese, all'interno di una discoteca nei pressi di Lucca, viene girata una puntata di L'altra Domenica, condotta da Renzo Arbore, dove Fiorella Gentile fa la conduttrice dei collegamenti esterni: vengono suonate Future Woman ed On the road again.

La batteria Hi Percussion - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

La batteria Hi Percussion - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com

I nuovi costumi dei ROCKETS nel 1978 - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

I nuovi costumi dei ROCKETS nel 1978 - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com

Con il successo la band diventa anche un importante mezzo pubblicitario per produttori e rivenditori di strumenti musicali; il titolare dell'azienda UFIP (Unione Fabbricanti Italiani Piatti), Luigi Tronci, consegna direttamente nelle mani di Alain, piatti, crash, gong e campane tubolari per la sua batteria.

In quel periodo vengono realizzati anche due concerti a Lourdes, in Francia, presso la Discoteca Le Lac, di proprietà di un amico di Claude Lemoine e la trasferta, soprattutto per i tecnici italiani, si rivelerà movimentata da una serie di contrattempi.

I ROCKETS hanno sempre più successo, aumenta il materiale e per i trasporti si servono ora di un camion. Al SIM di Milano (Salone Internazionale della Musica), vengono coperti di successo e di regali: Fabrice viene omaggiato di alcune tastiere Crumar, Alain Groetzinger della innovativa batteria Hi Percussion, prodotta dalla Caldironi Musica di Milano, composta da numerosi pezzi metallici chiusi in casse di legno.

Nel mese di giugno, vengono realizzati i disegni dei nuovi costumi e l'idea del bazooka che verrà presentato a luglio nel Veneto, alla ripresa della tournèe.

In questo mese a Viareggio, presso la discoteca Bussoladomani, i ROCKETS si esibiscono come supporter del gruppo italiano degli AREA.

Nel mese di ottobre del 1978 i ROCKETS effettuano una breve pausa presso un hotel di Roncobilaccio, in provincia di Bologna, dove iniziano a comporre nuove canzoni.

Il tour prosegue nel mese di novembre.

I ROCKETS in concerto nell'autunno 1978 - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

I ROCKETS in concerto nell'autunno 1978 - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com

I ROCKETS in concerto nell'autunno 1978 - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

I ROCKETS in concerto nell'autunno 1978 - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com

Il 25 dello stesso mese, al Palalido di Milano, gremito all'inverosimile per l'esibizione dei ROCKETS, dopo alcuni minuti di concerto una frangia del pubblico comincia ad inveire contro il gruppo. Sul palco viene lanciato di tutto ed uno dei tecnici viene sfiorato da un crick di una Maserati Miura.

Contemporaneamente Christian Le Bartz, che in un primo momento si era rivolto verso i facinorosi nel vano tentativo di ripristinare la calma, comincia ad inveire contro questi ultimi, scatenando ulteriormente la loro ira.

La contestazione si propaga anche all'esterno della struttura, a cui segue uno scontro dei rivoltosi con le Forze dell'Ordine, che sono costrette all'uso di lacrimogeni per ripristinare l'ordine.

Poco dopo, il concerto riprende tra gli applausi del pubblico.

Per la seconda volta, dopo gli atti di vandalismo subiti l'anno precedente al 'tendastrisce' di Roma, i ROCKETS sono oggetto di una nuova contestazione.

Il 5 dicembre, sulla Terrazza Martini a Milano, i ROCKETS ricevono il loro primo disco d'oro per le vendite ottenute con l'LP On the road again.

Dicembre 1978 premiazione con il 1° disco d'oro - Photo by A. D'Andrea - © LesROCKETS.com

Dicembre 1978 premiazione con il 1° disco d'oro - Photo by A. D'Andrea
© LesROCKETS.com