DOCKER'S GUILD

Douglas R. Docker - © LesROCKETS.com

Douglas R. Docker
© LesROCKETS.com

Docker's Guild il progetto personale di Douglas R. Docker, che con The mystic technocracy intende realizzare un'opera componsta da 5 diversi capitoli o meglio "stagioni".

La prima di queste, chiamata Season I: the age of ignorance, stata pubblicata il 15 Giugno scorso e vede la partecipazione di musicisti di fama mondiale come Gregg Bissonette, Magnus Jacobson, Tony Franklin, Guthrie Govan, Jeff Watson, John Payne, Gran Edman, Amanda Somerville, Tony Mills e molti altri.

Docker's Guild, anche se ispirata dai maestri della musica prog quali Yes, ELP, Dream Theater e Genesis, una miscela personale di radici prog giocata e realizzata da musicisti per lo pi AOR.

Il nome del progetto Docker's Guild nasce da un gioco di parole tra il nome del leader ed un episodio della serie sci-fi chiamata Babylon 5. In uno degli episodi c' un complotto della Dockers' Guild (il sindacato degli scaricatori sulle stazioni spaziali) che si rivoltano contro i loro padroni. Douglas ha solo spostato l'apostrofo ed cos che il progetto iniziato.

Il primo lavoro di Docker's Guild The mystic technocracy - Season 1: The age of ignorance risulta di sicuro interesse per i fans dei ROCKETS in quanto include una cover del brano Prophecy tratto dall'album Galaxy del 1980.

Per acquistare il CD sul sito di Lion Music: Per acquistare il CD vai sul sito di Lion Music: http://www.lionmusic.com/cd/mystictechnocracy.htm

Per informazioni visita la pagina facebook: http://www.facebook.com/dockersguild

Data
Top - © LesROCKETS.com
 

2012

Formazione
Top - © LesROCKETS.com
 
Docker's Guild - © LesROCKETS.com

Docker's Guild
© LesROCKETS.com

Douglas R Docker - Keyboards, lead vocals, backing vocals, spoken voice
John Payne - Lead and backing vocals
Gran Edman - Lead and backing vocals, spoken voice
Tony Mills - Lead and backing vocals
Amanda Somerville - Lead and backing vocals
Guthrie Govan - Guitars
Jeff Watson - Rhythm and lead guitar, 12-string guitar
Gregg Bissonette - Drums
Magnus Jacobson - Drums
Tony Franklin - Bass
Donald D. Docker - Alto and tenor sax, clarinet, spoken voice
Additional spoken voices - Silvana Momigliano / Touria Nouri / Andrea Rampa / Janthana Rodjakkhen / Davide Ronfetto

 

Breve storia
Top - © LesROCKETS.com
 

Di origini francesi ed americane, Douglas R. Docker cresciuto in Italia dove ha completato una educazione musicale classica, studiando piano e violino in giovane et, partecipando a diverse competizioni di piano classico a livello internazionale ed ottenendo il diploma in pianoforte classico al conservatorio nel 1989.
Tra il 1983 ed il 1992 ha suonto in varie band rock, come High Voltage (rock), Anatema (Italian rock e '80s AOR), Spleen ('80s new wave) e Dirty Secrets (ELP, Yes and original prog rock).

Negli anni '90 il suo interesse si rivolge alla musica pop e rock; si trasferisce a Los Angeles per seguire gli studi al Keyboard Institute of Technology del Musicians Institute, laureandosi nel 1993.

Nello stesso anno si unisce ai Biloxi, band di rock melodico che con l'album di debutto Let the games begin ottiene un successo mondiale, raggiungendo il n. 10 nelle classifiche giapponesi e il n. 1 in Inghilterra come miglior CD di importazione dell'anno ed esibendosi nella zona di Los Angeles tra il 1993 ed il 1994, facendo il tutto esaurito nei club del Sunset Strip.

Dopo lo scioglimento dei Biloxi, la presenza negli negli Stati Uniti ha dato la possibilit a Douglas di lavorare e studiare con svariati musicisti esperti della scena rock di Los Angeles come Derek Sherinian (tastierista per Kiss, Alice Cooper e Dream Theater), Tony Franklin (bassista con Jimmy Page e Whitesnake), Philip Wolfe (tastierista per WASP, Keel, Angel), Tim Bogert (bassista dei Vanilla Fudge), Craig Goldy (chitarrista per Dio, Giuffria), Al Pitrelli (chitarrista per Alice Cooper, Asia), Elias Arts (produttore di Duran Duran, Yes), Carl Schroeder (pianista per Sarah Vaughan), Tom Hooker (Den Harrow) e Cat Grey (tastierista di Prince).

Nel 1995 torna in Italia militando negli anni in vari gruppi, Area 51 (electronic space-pop/rock), Silhouette (progressive rock e R&B, funk e disco cover), Night Fever (theatrical disco music/rock).

Dopo una pausa di qualche anno e soggiorni in Svezia, Tailandia e Francia, attorno al 2005 riprende gli studi dedicandosi anche ad altri progetti musicali.

Giunti ai giorni nostri l'attenzione di Douglas R. Docker focalizzata nel progetto sci-fi prog rock Docker's Guild.

Note
Top - © LesROCKETS.com
 

Ecco quale il concetto alla base di The Mystic Technocracy secondo Douglas R. Docker:

The Mystic Technocracy un nuovo ed emozionante racconto di fantascienza e progetto musicale che stato in sviluppo per un certo numero di anni. E' il risultato fittizio di una constatazione molto semplice: per 4000 anni l'uomo ha torturato, ucciso, commesso guerre e genocidi, commessi in nome dello stesso Dio adorato da cristiani, ebrei e musulmani, le tre religioni monoteiste. Non una storia contro la religione, ma una storia sulla follia dell'uomo quando cade sotto l'influenza di una fede fanatica e dogmatica. Questa premessa religiosa poi stata inserita in un universo di fantascienza, in cui la religione stata creata da una forma di vita basata sul silicio, la Tecnocrazia Mistica, al fine di controllare, manipolare e alla fine distruggere l'umanit.

Se vi piacciono le serie TV o i serial anni '30 come Babylon 5, Spazio 1999, Flash Gordon e Buck Rogers, questo per voi. Se vi piacciono gruppi prog rock come Yes, ELP e Dream Theater, band AOR come Asia e Journey cos come Duran Duran, David Bowie, Jarre e i Rockets, questo anche per voi. Se avete, come me, una sana antipatia per il fondamentalismo e la cieca fede dogmatica, e spendete un sacco di tempo chiedendovi perch tanto dolore e distruzione possano essere generati dalle religioni il cui principale obiettivo dovrebbe essere amore e compassione, allora questo sicuramente per voi.

Discografia album
Top - © LesROCKETS.com
 
The mystic technocracy - Season 1: The age of ignorance (2012)
 - © LesROCKETS.com
 
The mystic technocracy - Season 1: The age of ignorance (2012) - © LesROCKETS.com

The mystic technocracy - Season 1: The age of ignorance (2012)
© LesROCKETS.com

01 A Matter Of Energy
02 The Mystic Technocracy
03 Darwin's Tears
04 Norse Cosmogony (Part 1)
05 Norse Cosmogony (Part 2)
06 Judeo-Christian Cosmogony
07 The Divine Comedy
08 Legion Of Aliens
09 Loving The Alien
10 The Gem Of Love
11 The Secret of DNA (Part 1)
12 Purple Orb
13 The Secret of DNA (Part 2)
14 Prophecy
15 Black Swans

 

Video
Top - © LesROCKETS.com
 
Official album preview for Docker's Guild's debut album "The Mystic Technocracy: Season 1 - The Age of Ignorance"

Official album preview for Docker's Guild's debut album "The Mystic Technocracy: Season 1 - The Age of Ignorance"

Docker's Guild - "The Order of the Universe" [Featurette 3] - Al minuto 8 e 20 secondi si parla dei ROCKETS

Docker's Guild - "The Order of the Universe" [Featurette 3] - Al minuto 8 e 20 secondi si parla dei ROCKETS